Chi siamo

Lo Chef Stefano Caponi: mi presento

Lo Chef Stefano Caponi
La mia attività lavorativa inizia nel 1995, con l’apertura di una pizzeria a Montevarchi: NON SOLO PIZZA. Dopo un anno, il passo successivo: l'8 marzo del 1996 inauguriamo La Buca di Ipo, in Via Pascoli, in centro a Montevarchi. 

Non avendo studiato cucina i primi tempi ho avuto, inevitabilmente, varie difficoltà; con lo studio, seguendo vari corsi di cucina e con i consigli di persone esperte (preziosi quelli di mio fratello Fabrizio), pian piano ho creato le basi su cui si regge la mia attuale competenza culinaria.

L'ingrediente fondamentale è stato, sin da subito, una grande passione per questo lavoro, che mi ha portato a impegnarmi nello studio (con corsi di cucina di alto livello, corsi nazionali ed internazionali), e nello sperimentare tante nuove ricette e nuove soluzioni. I risultati, dopo tanti anni, visto il successo del locale, sono positivi.

Nel tempo ho lavorato come consulente presso vari ristoranti; l'ultimo, nell'aprile 2012, è stato il PORCELLINO, a Rostov sul Don in Russia: ristorante strettamente di tipologia toscana, dove per varie settimane ho curato sia l’aspetto culinario che l’aspetto collegato al marketing. Ho anche tenuto, come docente, vari corsi di cucina.

I piatti che propongo agli avventori de La Buca di Ipo sono composti con prodotti ricercati della nostra zona, per lo più prodotti biologici. Il menù generalmente è mensile, seguiamo comunque la stagionalità dei prodotti; ottima e periodicamente aggiornata la carta dei vini.

La Cucina di Ipo

ristorante cucina creativa e tradizionale Arezzo
La Buca di Ipo nasce come pizzeria del 1996, proprio di fronte a quella che era la discoteca Impero, al centro della movida notturna del tempo. Tra il 2001-2002, dopo la chiusura della discoteca, il locale ha variato la propria proposta: non solo pizzeria ma piatti di cucina marinara.

La Buca di Ipo - per opera di Patron IPO e della moglie Gulia, assieme a Debora Santini, la direttrice di sala - ha puntato sempre più sulla qualità: i risultati non si sono fatti attendere, oggi il locale è uno dei più frequentati sul territorio del Valdarno.

Tre parole per riassumere la proposta de La Buca di Ipo: innovazione, tradizione, passione.

Il nostro Menù è basato su due concetti chiave: tradizione innovazione. La tradizione dei classici piatti toscani, l’innovazione di una proposta culinaria che si rivela con personalità e originalità. Ogni piatto è studiato in ogni aspetto: ingredienti, design, presentazione.

Seguici su Facebook!

Dicono di noi